salta al contenuto

Ricerca Vendite Giudiziarie

 
Ricerca   
Provincia Prezzo da a
Comune Data Vendita
C.A.P. Procedura Anno
Indirizzo Ordina per
Tipologia Aste per pagina
     
Tribunale di Crotone - Proc. 2/2017, Lotto Unico

Unico esperimento di vendita.

LOTTO 12: Furgone Blindato Fiat Ducato MAXI, data di immatricolazione 21/10/2003, 2800 CC, KM 10.000 circa, completo di GPS, dispositivo antitaglio casseforti, alimentazione gasolio  munito di libretto di circolazione in originale, munito di CDP in originale, munito di chiave,

Il bene viene venduto come vistioe piaciuto senza pertanto alcuna garanzia sulla loro funzionalità o possibilità di recesso da parte dell’acquirente insoddisfatto, il Curatore Fallimentare non è responsabile della mancata o parziale corrispondenza delle descrizioni dei lotti presenti in asta e pertanto si declina ogni responsabilità per eventuali errori, omissioni ed imprecisioni nelle foto, nelle descrizioni, nelle quantità ed in ogni altro dettaglio indicato nel lotto; per questo motivo la visione del lotto è fortemente raccomandata per verificare la reale condizione dei beni in asta.  L'acquirente accettando le presenti condizioni manleva la Curatela Fallimentare ed il Commissionario da ogni garanzia o pretesa di terzi. 

I beni  si  trovano  custoditi  presso  il  comune  di Crotone (KR)  dove il  bene  potrà essere  ritirato previo trasporto a cura e spese dell'acquirente.

Eventuali possibilità di spedizione o di ritiro tramite propri delegati dei lotti acquistati dovranno essere eventualmente concordate con la curatela fallimentare.

Tutti gli oneri successivi alla vendita sono a carico dell'aggiudicatario (spese per eventuale passaggio di proprietà, cancellazione gravami e iscrizioni, cancellazione trascrizione sentenza di fallimento, trasporto ed eventuale smontaggio, ecc.); gli interessati possono rivolgersi direttamente alla curatela per maggiori informazioni o per richiedere una quantificazione dei predetti costi.

Tutte le vendite effettuate tramite lo svolgimento delle aste su www.astemobili.it e www.doautcion.com sono soggette alle prescrizioni del codice civile relative alle vendite forzate. 

Si precisa che l’aggiudicazione, quand’anche sia stato integralmente versato il saldo del prezzo, è sempre da considerarsi “provvisoria”, in quanto si perfezionerà soltanto, salvo diversi provvedimenti degli organi della procedura, una volta decorsi 10 giorni dal deposito di cui al comma 5 dell’art. 107 L.F. (deposito del verbale di aggiudicazione provvisioria in cancelleria).

Si ricorda infine che il saldo prezzo deve essere corrisposto entro e non oltre il 10° giorno dalla data di aggiudicazione dell'asta, pena la decadenza dall'aggiudicazione e perdita della cauzione versata in favore della curatela fallimentare (al netto degli oneri di vendita del commissionario) – eventuali richieste di proroga del termine per il versamento del saldo del prezzo dovranno essere espressamente autorizzate dagli organi della procedura.

Per maggiori info e richiesta visone dei beni, contattare i Curatori Fallimentari: Avv. Raffaela Lavigna, Piazza Pitagora, 1 - 88900 - Crotone (KR) - Tel. 0962901252 - 09622414 - Fax. 0962901252 - Mail: raffaellalavigna@libero.it - PEC f2.2017crotone@pecfallimenti.it  -  Dott.ssa Chiara  Zizza,  Via torino,, 63 -  88900  - Crotone (KR)  -  Tel. /Fax. 0962/905406  - Mail: chiara.zizza249a@odceckr.it - PEC  f2.2017crotone@pecfallimenti.it

Leggi altro

Ordinanza

Foto

TRIBUNALE DI CROTONE – PROCEDURA 7/2015
Complesso dei beni strumentali, arredi, stigliature, macchine d’ufficio, autoveicoli ed automezzi inventariati presso l'aeroporto S. Anna (KR)

Il bene viene venduto come visto e piaciuto senza pertanto alcuna garanzia sulla sua funzionalità o possibilità di recesso da parte dell’acquirente insoddisfatto. Il Curatore Fallimentare non è responsabile della mancata o parziale corrispondenza delle descrizioni dei lotti presenti in asta e declina ogni responsabilità per eventuali errori, omissioni ed imprecisioni nelle foto, nelle descrizioni, nelle quantità ed in ogni altro dettaglio indicato nel lotto; per questo motivo la visione del lotto è fortemente raccomandata in modo da verificare la reale condizione dei beni in asta. Tutti gli oneri successivi alla vendita sono a carico dell'acquirente (spese passaggio di proprietà, cancellazione gravami e iscrizioni, cancellazione trascrizione sentenza di fallimento, trasporto ed eventuale smontaggio); gli interessati possono rivolgersi alla curatela per maggiori informazioni o per richiedere una quantificazione dei predetti costi.

Ordinanza

Foto